Una Semplice Guida su Come Possono Ottenere un Prestito i Pignorati

Categorie: Prestiti

Spesso coloro che si trovano in una situazione creditizia particolare sono anche quelle situazioni definite più delicate, perché sono proprio coloro che non riescono quasi mai ad ottenere un prestito a delle condizioni che siano alla loro portata; questo è sicuramente il caso dei pignorati che in rarissimi casi riescono a richiedere un prestito.

mutuo prestito

La procedura può riguardare per la precisione non solo coloro che hanno attualmente un processo di pignoramento in corso ma anche coloro che l’hanno avuto in passato, può essere stata fatta per vari motivi ma la conseguenza è sempre la stessa infatti provoca il pignoramento di un determinato bene del soggetto; chi ha questo tipo di procedure sulle spalle viene di solito inserito anche all’interno di registri molto particolari come cattivo pagatore o creditore.

Nonostante venga insignito di questa particolare denominazione, il soggetto che intende richiedere un prestito può farlo ma solo a determinate condizioni.

I pignorati però vanno distinti in lavoratori autonomi oppure subordinati: i primi sono di solito i precari e molto dipende dall’attività che svolgono per capire quale tipo di prestito possono richiedere ma di solito il quinto dello stipendio è quello più comune; se invece del bene mobile o immobile sotto pignoramento è il quinto dello stipendio del soggetto viene meno l’unica condizione in assoluto che gli permetterebbe di ottenere un qualunque tipo di prestito.

E se invece parliamo di un lavoratore autonomo pignorato? L’unica soluzione a loro disposizione in questo caso è quella del prestito cambializzato, tenendo però presente allo stesso tempo il fatto che sono prestiti che ormai in pochissimi concedono quindi un certo fattore di difficoltà per ottenerlo resta comunque; ovviamente se al momento della stipula viene messa anche la firma di un 3° garante si ha una maggiore probabilità di riuscire ad ottenere il prestito.

Ma come si fa a risolvere la situazione di pignoramento che è a proprio carico? Di solito infatti, dopo un determinato periodo e dopo aver risarcito tutto il proprio debito si dovrebbe essere cancellati dalle liste di cattivi pagatori come tutti ben sappiamo infatti solo una buona posizione creditizia apre le porte ad ogni forma di finanziamento.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!