Tutto Ciò che c’è da Sapere sui Prestiti ai Pensionati

Categorie: Prestiti

Molto spesso i pensionati sono quelli che si trovano in maggiore difficoltà quando si tratta di richiedere un prestito visto che non sanno come muoversi, come funziona e soprattutto a chi rivolgersi per avere dei chiarimenti; qui di seguito vi presentiamo tutte le cose che ci sono da sapere sui prestiti erogati ai pensionati.

Conti-correnti-pensionati

I problemi di natura finanziaria soprattutto in questo periodo di crisi economica fanno ormai parte della vita dei pensionati che sono la categoria più debole della nostra società; anche per questo le banche si attrezzano mese dopo mese, per poter offrire a tutti loro delle soluzioni che siano in grado di soddisfare le loro esigenze.

Rispetto a quelli già rigidi per le persone normali, nel caso dei pensionati i requisiti per accedere ad un prestito sono ancora più rigidi: il fatto dell’età avanzata infatti incide e non poco sulla possibilità che venga erogato loro un prestito, visto che così le banche si trovano davanti ad un fattore di rischio maggiore.

A prescindere dalla categoria di pensionamento che il soggetto possiede, il limite d’età massimo è quello degli 80 anni, non vengono richieste delle spese per quanto riguarda l’apertura della pratica, si possono richiedere fino ad un massimo di 50.000 euro da restituire poi in 120 mesi.

Il tasso d’interesse e la rata rimarranno fissi per tutta la durata del finanziamento, di solito non viene richiesto nemmeno un garante per effettuare la richiesta, sarebbe meglio averlo per avere così una maggiore possibilità che la propria richiesta venga accettata o comunque nel caso in cui l’importo è elevato.

Come accade per tutti gli altri che richiedono un prestito, se si è cattivi pagatori diventano davvero minime le possibilità di riuscire ad ottenere un prestito presso qualunque banca o istituto finanziario.

In rarissimi casi, vengono concessi prestiti anche ai 90enni, però dato l’altissimo rischio, in caso di premorienza è prevista l’estinzione totale del finanziamento ma per evitare che i tassi si alzino vertiginosamente è sempre meglio avere dei garanti così da essere coperti anche in caso di premorienza del soggetto.

Soprattutto quando si parla di pensionati è sempre meglio leggere molto attentamente tutte le clausole del contratto.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!