Tassi d’ Interesse per i Prestiti Misti

Categorie: Prestiti


Sfruttare al meglio le possibilità offerte dai tassi d’interesse adottando la strategia di scegliere un prestito misto: ecco come sfruttare tutta la convenienza dei tassi variabili senza subire le impennate del mercato.
Una ricetta che potrebbe sembrare miracolosa, ma che in realtà è semplicemente legata alle formule più innovative proposte da parte delle finanziarie, così attente alle esigenze della clientela e, di conseguenza, alla crescita del settore.
D’altra parte, la situazione è piuttosto similare in tutta Europa, intendendo cioè che anche negli altri Paesi occorre fare i conti con una certa attitudine all’aumento delle tasse, in primo luogo nei confronti di chi investe o possiede una discreta quantità di denaro, magari in un conto deposito.
Di conseguenza, cresce anche l’Euribor, il tasso di riferimento per prestiti e mutui, che a partire  dal prossimo scaglione, provocherà un aumento di circa 20 euro al mese per una famiglia media che abbia stipulato un mutuo a tasso variabile per un centinaio di migliaia di euro.
È chiaro che ogni piccolo incremento può sembrare, almeno all’inizio, facile da sostenere, ma quando ci si ritrova a dover fare i conti con continue gocce da aggiungere al mare della rata, è facile trovarsi in poco tempo con l’acqua alla gola. Pertanto, meglio scegliere forme di finanziamento misto, grazie alle quali poter bloccare l’aumento e passare ad un tasso fisso in caso di spread troppo elevati per il proprio budget familiare.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!