Spesometro: Grandi Modifiche per Semplificare la Procedura

Categorie: News Finanziarie

Si è parlato tante nelle scorse settimane dello spesometro che tanti problemi ha causato on line e non solo, infatti ci sono state molte difficoltà nel consegnare tutti i dati necessari entro la scadenza. Vediamo però quali importanti novità si vogliono portare prossimamente.

spesometro

Si tratta solamente di un progetto in fase di sviluppo quindi non si può parlare di provvedimento in fase di uscita: grandi modifiche sono previste per quello che sarà il nuovo spesometro. Ci sono almeno due obiettivi da portare a termine: non si devono solo sterilizzare le sanzioni, ma allo stesso anche semplificare la procedura che ha messo in seria difficoltà lo spesometro.

All’interno del Ministero dell’Economia si starebbe addirittura pensando che è arrivato il momento di dire addio al CAP: ma in che senso? Sono stati molti gli operatori a dire che alcuni dati raccolti risultano del tutto superflui per il calcolo delle tasse, e uno di questi sarebbe proprio il codice di avviamento postale.

Si potrebbe addirittura arrivare all’ipotesi di tornare al passato con le mini fatture? Con una soglia minima di 300€ al di sotto della quale non era necessario inviare documentazione, si presenta però la difficoltà di quelle fatture scritte a mano che spesso sono addirittura illegibili.

Errori ed omissioni commessi nell’invio dei documenti dagli operatori sono quelli che interessano di più quando si parla di sanzioni: ovviamente questo è stato richiesto soprattutto perché il primo invio era una vera e propria sperimentazione del nuovo metodo. Il problema che resta è quello delle liquidazioni IVA…

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!