Risparmiare sulla Benzina con Pompe Bianche o Indipendenti

Categorie: Come Risparmiare

Le feste di Natale sono state segnate non solo da pranzi e cene in famiglia, shopping per i regali e tradizionali tombolate ma anche, dal punto di vista dei consumi, da un rincaro del carburante che ha fatto registrare ben due centesimi in più al litro.

Ma qualche trucco e qualche consiglio per riuscire a spendere di meno c’è: guidare con accortezza, avere una manutenzione regolare del proprio veicolo, usare le pompe di benzina con il self service e scegliere, quando è possibile, le cosiddette “pompe bianche” ovvero quelle che non sono legate a dei produttori specifici ma si ritengono indipendenti dalle compagnie petrolifere e propongono prezzi meno cari anche di 5 o di 6 centesimi per litro per la benzina e 8 o 9 centesimi per il gasolio, almeno stando alle ultime rilevazioni effettuate da Federconsumatori.



Purtroppo, non sono facili da trovare, dato che in tutta Italia, ammontano solo a 400, contro 24 mila distributori tradizionali. Tuttavia, sul web è possibile scaricare delle mappe in cui sono evidenziate le pompe indipendenti, in modo da verificare se nei dintorni del posto in cui si vive o si lavora è possibile trovarne una e recarsi presso di essa per un pieno.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!