Riforma del Lavoro della Fornero: In Arrivo Sciopero di Protesta

Categorie: News Finanziarie

La nuova riforma del lavoro stilata dalla Fornero ha innalzato non poche proteste da parte dei lavoratori che si sono dichiarati pronti a scioperare su ogni fronte. Anche l’Emilia colpita gravemente dal sisma farà la sua parte: ha infatti annunciato uno sciopero per rilanciare il conflitto sociale che si è creato intorno a questa nuova riforma. L’intero territorio di Reggio Emilia infatti, non solo i metalmeccanici, hanno deciso di aderire in massa al nuovo sciopero indetto dopo la catastrofe che li ha colpiti.

Ciò che si spinge a fare in questi giorni al sindacato è tenere sempre presenti le varie problematiche che i lavoratori stanno vivendo o vivranno a causa della nuova riforma del lavoro, per poter così cercare di trovare un accordo con le autorità: il nuovo sciopero definito alla rovescia dagli stessi lavoratori servirà loro proprio per farsi ascoltare da Monti.

C’è da scommettere che Reggio Emilia non sarà l’unica città dell’Emilia a partecipare ma anche tutte le altre che sono state colpite dal terremoto: sciopero alla rovescia perché non si tratterà di sospensione del lavoro ma bensì di devolvere le quattro ore di lavoro alla popolazione colpita dal sisma.

Fare una nuova riforma del lavoro cancellando i diritti dei lavoratori non è assolutamente accettabile, per questo tutti i lavoratori si stanno coalizzando a loro modo per fare in modo che vengano rispettati i loro diritti e che quindi possano lavorare in un contesto sano dove non venga inseguita una falsa idea del progresso sociale.

Non resta che assistere agli effetti di questo sciopero molto particolare.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!