Redigere un Piano per l’ Impresa Sostenibile

Categorie: Finanza

La responsabilità sociale d’impresa è fondamentale per la buona crescita di un’azienda: questo è ciò di cui sono ormai convinti i manager di numerose grandi realtà economiche. Per questo motivo, è molto importante riuscire anche tradurre in numeri, dunque in profitto, il valore sociale della propria azienda, come già avviene per le 250 imprese più grandi del mondo, che ogni anno rendono pubblico il bilancio sociale, sebbene solo l’8% decida di integrarlo con il più classico report finanziario annuale.
Gli esperti del settore, tuttavia, ritengono che non ci vorrà più molto tempo perché si possa giungere, finalmente, ad una completa integrazione di questi parametri con quelli strettamente economici. Un altro passo importante sarebbe quello di illustrare ad azionisti e investitori le strategie di corporate reponsability, anno dopo anno, dal momento che la responsabilità sociale ha, poi, un preciso valore economico.
Senza contare la determinante incidenza delle politiche ambientali sostenute da un gruppo finanziario sulla sua stessa immagine: i brand si nutrono di elementi immateriali ma fortemente tipati come l’ecosostenibilità delle attività economiche, incidendo su quella che ha le reputazione, a volte, di un intero comparto.
Un esempio tipico, per concludere, è quello che si fa con il “made in Italy”: certo, sapere di lavoratori in nero, costretti in scantinati, senza tutele e magari anche clandestini, non aiuta le vendite, ma ha alzato le barriere della clientela, molto più diffidente ora verso determinati marchi.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!