Quali sono i Prestiti a Disposizione per gli Studenti?

Categorie: Prestiti

Molto spesso gli studenti di oggi si trovano davanti alla difficoltà di non potersi mantenere gli studi per tutto il loro percorso, ma quali sono le forme di finanziamento messe proprio a loro disposizione per mantenersi? Vediamole tutte nel dettaglio ed anche come funzionano.

prestiti-studenti2

Soprattutto in questo periodo di grave crisi economica che stiamo attraversando i prestiti possono essere un valido aiuto per gli studenti universitari; muoversi tra le varie tipologie di prestiti per gli studenti non è sempre facile e non tutte sono conosciute dai diretti interessati.

Il prestito d’onore è sicuramente la forma più conosciuta di prestito per gli universitari, si tratta di un prestito che non necessita di una particolare garanzia bisogna solamente provare di essere iscritti ad un corso universitario; il finanziamento di solito è fino ad un massimo di 6 mila euro solo per gli studenti meritevoli però che hanno una media di 24/30 e l’età non deve essere superiore ai 35 anni.

Per riuscire ad ottenere questo prestito si deve compilare un particolare modulo presso la propria università, la quale dovrà pensare a far avere all’istituto di credito la prova della frequenza del corso universitario; prima di sottoscrivere una richiesta si deve inoltre chiedere al proprio ateneo se ha particolari convenzioni con degli istituti di credito.

Questo tipo di prestito si inizia a restituire dopo la fine del corso di laurea che varia da facoltà a facoltà, e può essere poi rimborsato anche in piccolissime rate; e se non si fa parte di grandi atenei ma di quelli più piccoli?

Esistono in questi casi dei finanziamenti a tassi particolarmente agevolati e per saperne di più ci si deve per forza informare presso la segreteria del proprio istituto, soprattutto se sono state fatte convenzioni con banche o istituti di credito; le banche di solito ogni anno mettono a disposizione degli studenti diverse tipologie di prestiti.

E’ logico che in questo caso i tassi saranno agevolati, proprio per fare in modo che gli studenti possano accedervi “in teoria” con una certa semplicità anche se poi nella realtà non sempre è così. Non resta che provare a chiederlo e sperare di esse fortunati.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!