Prestito Vitalizio Ipotecario, una Soluzione per il Credito?

Categorie: Prestiti

Il prestito vitalizio ipotecario è una delle più recenti soluzioni finanziarie pensate per chi ha più di 65 anni e possiede un immobile.
Sarà quest’ultimo, infatti, ad essere dato a garanzia dell’erogazione di un finanziamento, che durerà fino al decesso del sottoscrivente.
Per poter accedere a questa forma di finanziamento è necessario sottoscrivere, contestualmente al prestito, una polizza assicurativa scoppio e incendio per l’immobile, mentre ovviamente non è richiesta alcuna assicurazione sulla vita.
Dopo aver iscritto un’ipoteca di primo grado sull’abitazione data come garanzia, si otterrà la cifra richiesta che non dovrà essere restituita dal richiedente, ma dagli eredi.
Tuttavia, gli eredi hanno due possibilità al momento della restituzione. Possono decidere di vendere l’immobile e ottenere la liquidità necessaria oppure riscattare la casa e versare quanto dovuto alla finanziaria.
Più elevata è l’età del richiedente, più alto sarà l’importo che è possibile richiedere; allo stesso modo influirà il valore dell’immobile posseduto, fino al raggiungimento di un massimo del 50% del valore dello stesso.
Il costo dell’assicurazione obbligatoria verrà dedotto dal totale, così come le spese in generale per l’erogazione del prestito. È utile ricordare che la polizza assicurativa non deve essere necessariamente stipulata con la finanziaria scelta per l’erogazione del prestito, ma può essere scelta presso un’altra compagnia assicurativa.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!