Prestito Felice: Il Prestito senza Costi Aggiuntivi

Categorie: Prestiti

Quando si deve richiedere un prestito spesso la cosa che spaventa di più sono gli eventuali costi aggiuntivi che fanno lievitare non solo la cifra da restituire ma anche gli oneri per chi decide di richiederne uno; ecco perché prestito felice è uno dei migliori, perché non presenta costi aggiuntivi.

La caratteristica principale del prestito felice è infatti l’assenza di costi aggiuntivi, infatti l’unica cosa che si dovrà pagare è la rata mensile, si potranno richiedere fino ad un massimo di 50.000 euro da rimborsare poi entro un massimo di 10 anni.

Ovviamente come accade per molti istituti di credito i prestiti sono suddivisi in base alla categoria a cui si riferiscono: abbiamo i prestiti per i dipendenti statali che comprendono non solo tutti i dipendenti statali, ma anche gli appartenenti alle forze dell’ordine, alle forze armate, e ai ministeri dell’Economia e delle Finanze.

Poi ci sono quelli per i dipendenti pubblici, che garantiscono dei tassi agevolati e vengono erogati anche se il soggetto ha già altri prestiti in corso oppure protesti e pignoramenti; anche i pensionati però hanno diritto ad una formula di prestito pensata appositamente per loro che viene stipulata attraverso la cessione del quinto della pensione e in base al quale si sa anche la cifra massima che il soggetto può richiedere.

I dipendenti privati invece, ad esempio anche quelli di aziende di vario tipo, possono usufruire di buoni tassi d’interesse se decidono di richiedere un prestito, anche se ne hanno in corso già altri oppure sono protestati o pignorati.

La formula del prestito espresso è quella invece in grado di garantire al soggetto fino ad un massimo di 30.000 euro in sole 24 sempre senza alcuna spesa aggiuntiva, si può rimborsare solo con il RID bancario e l’unica garanzia da presentare è quella del proprio reddito; per chi è lavoratore autonomo vengono richiesti alcuni documenti in più: utenza luce e gas, attribuzione partita IVA, ultimo modello unico oltre ai documenti d’identità.

Infine, per chi ha già altri prestiti in corso c’è anche il consolidamento dei debiti, e cioè quel prestito in grado di estinguere tutti gli altri e che permette al soggetto di pagare una sola rata mensile.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!