Prestiti per le Vacanze, Quando Evitare

Categorie: Prestiti

Vacanze: un piccolo lusso che non è sempre è possibile concedersi e che, qualora non sia possibile acquistare con i propri risparmi, è spesso oggetto di una richiesta di finanziamento.
Ma ne vale sempre la pena? Sicuramente, la decisione finale è lasciata al singolo, perché è giusto che ciascuno effettui le proprie valutazioni, ma di certo non è da trascurare acquisire un maggior numero di elementi per una scelta serena.
Da un lato, bisogna ammettere che oggi si dà un peso particolarmente elevato alla necessità di svago, ragion per cui si tende a chiedere in misura crescente un finanziamento per andare in vacanza, circostanza che era ben poco presente anche nel recente passato.
Purtroppo, però, se da una parte vi è la legittima aspirazione a trascorrere qualche giorno di piacevolezza e di divertimenti lontani dal solito tran tran, dall’altra vi è la necessità di far quadrare i conti. I prestiti, anche se di piccole somme, non sempre sono vantaggiosi perché i tassi che nascondono risultano cari ed elevati, nonostante qualche pubblicità ingannevole o superficiale.
Si corre il rischio, nell’anno successivo, di destinare gran parte dei propri risparmi al ripianamento del debito, innescando un circolo vizioso che non consente mai di mettere da parte a sufficienza per potersi permettere una b senza dover far ricorso a prestiti e finanziamenti.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!