Prestiti Inpdap: Com Funziona e Come Richiederlo

Categorie: Prestiti

Ogni anno l’ente INPDAP mette a disposizione un fondo che verrà poi destinato al saldo di un certo numero di crediti; tutti coloro che vogliono provare ad ottenere questi soldi devono fare una domanda molto dettagliata con altrettanto chiara documentazione, tenendo presente il fatto che questi dovrebbero favorire soprattutto i dipendenti pubblici e i pensionati.

Le tipologie di credito che si può ottenere sono diverse e si può così scegliere quella più adeguata alle proprie esigenze e presentare la giusta domanda: piccoli prestiti INPDAP, prestiti pluriennali o prestiti pluriennali garantiti che sono le principali tipologie di prestito.

I finanziamenti di questo tipo possono avere vari importi, i piccoli prestiti ad esempio dove le cifre richieste vengono poi rimborsate in proporzione allo stipendio o alla pensione del soggetto; si parla di prestito che equivale alla mensilità dello stipendio o della pensione.

In parole più semplici, se un soggetto richiede un prestito che equivale ad una o due mensilità della pensione o dello stipendio, potrà poi restituirlo sempre in 12 mesi; se invece la richiesta equivale a due o a quattro mensilità, l’importo dovrà essere restituito in 24 mesi.

A mano a mano che aumentano le mensilità richieste il pagamento viene ulteriormente dilazionato in un numero maggiore di anni; per i prestiti decennali invece è un po’ più complicato perché bisogna avere dei particolari parametri come nel caso di necessità dell’acquisto della prima casa o della ristrutturazione.

E’ un tipo di prestito perfetto per chi ha bisogno di piccole cifre per spese imminenti.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!