Prestiti: Ecco le Soluzioni a Disposizione delle Imprese

Categorie: Prestiti

A causa di questo periodo di grave crisi economica, anche le imprese si trovano in difficoltà nell’affrontare tutte le spese ordinarie, ma in questo caso si possono comunque richiedere diversi tipi di finanziamento sia a medio che a lungo termine, e sono le banche soprattutto ad erogarli; può essere usato sia per acquistare delle nuove attrezzature ma anche per mandare avanti semplicemente l’attività. Esistono addirittura diversi tipi di prestiti in base al tipo di impresa che si deve finanziare.

Per quanto riguarda la durata invece si hanno quelli a breve termine che non hanno una durata superiore all’anno, quelli a medio termine che durano fino ad un massimo di 5 anni ed infine, quelli a lungo termine che possono durare oltre i 5 anni in tutto; questo tipo di finanziamento viene chiamato capitale di credito, vincolato perché ha una certa scadenza entro la quale deve essere restituito, deve essere pagato un minimo tasso d’interesse, ha un rischio minimo perché i creditori hanno diritto al rimborso anche se l’impresa fallisce.

Le imprese possono richiedere un fido bancario ma questo presuppone che ci sia un rapporto di fiducia tra il cliente stesso e la banca, viene erogato infatti solamente se ci sono tutte le condizioni necessarie, solo successivamente si potrà definire la forma, la durata e anche la cifra del fido; la somma richiesta può essere usata  tramite il proprio conto corrente, ed il cliente dovrà poi corrispondere degli interessi passivi, si può usare anche più volte ma ogni volta il soggetto deve aver restituito l’importo.

Se le imprese decidono di richiedere dei prestiti possono usufruire anche di varie agevolazioni studiate appositamente: infatti, tutte quelle aziende che desiderano rinnovarsi, fare investimenti, ristrutturazione, ed in base al tipo di prestito richiesto, ci vorranno diversi documenti e garanzie che poi dovranno essere esibite.

C’è da considerare per le imprese anche il leasing, cioè la banca concede al soggetto un bene in cambio di un canone mensile; al termine del contratto stipulato poi il cliente può decidere anche di riscattarlo, il vantaggio è il tempo di concessione molto rapido. In Italia non è ancora molto conosciuto come prestito un po’ atipico ma di certo è una valida alternativa ai classici prestiti.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!