Premio Nobel per l’Economia a Mortensen, Diamond e Pissarides

Categorie: News Finanziarie

Sono stati premiati gli sforzi fatti dai tre economisti, Diamond, Monrtensen e Pissarides, per meglio dare una chiave di lettura organica del mercato del lavoro e trovare risposte attraverso una nuova metodologia di analisi che sarà di grande aiuto per riuscire a comprendere le influenze che politiche economiche e regolamentazioni hanno su salari, occupazione e disoccupazione. Al centro degli studi effettuati la necessità di trovare delle nuove e più complete spiegazioni circa l’armonia tra domanda e offerta, soprattutto dal punto di vista delle politiche occupazionali.

Un premio di ben dieci milioni di corone, circa un milione di euro, che andrà diviso in parti uguali tra i tre studiosi i quali, ciascuno con il proprio ruolo e le proprie competenze, hanno reso possibile raggiungere questo importante traguardo.



Nello specifico, Diamond ha studiato l’impatto delle attività di ricerca sul mercato; a differenza di Mortensen e Pissarides che hanno operativamente applicato le teorie elaborate.

Uno dei fondamentali risultati ottenuti è relativo ai sussidi di disoccupazione: più sono elevati, meno si favorisce il reinserimento produttivo e più lunghi appaiono i tempi per la ricerca di un nuovo lavoro soddisfacente.

Un tema di scottante attualità, quello della disoccupazione, dal momento che –stando ai dati del Fondo Monetario Internazionale- se ne possono contare oltre 200 milioni nel mondo.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!