Nuovo Codice Antimafia: Aspetti Positivi e Problemi

Categorie: News Finanziarie

Il nuovo codice antimafia è davvero in grado di punire le persone giuste? Cerchiamo di capire qualche dettaglio in più: si è pronunciato infatti sull’ultimo provvedimento Flick, per far capire quali potrebbero essere i suoi punti deboli. Combattere la mafia sì ma nel modo corretto.

codice antimafia

Ci sarebbero infatti stando alla parola degli esperti ci sono problemi di metodo ma anche di contenuto. Il nuovo codice antimafia non è stato ancora approvato ed ha già i primi problemi. Non viene criticata nel suo insieme ma sotto determinati aspetti. Il primo problema è già nell’articolo 1 infatti sembrerebbe quasi equiparata la criminalità organizzata con la corruzione, questo certamente non è un aspetto positivo.

Si possono avere gli stessi metodi investigativi utilizzati anche in altre tipologie di reati, ma senza mai perdere di vista l’obiettivo finale. Chi ha realizzato un profitto commettendo un reato, potrebbe subire una procedura diversa se si trattasse di mafia. Il problema però sta nel fatto è che esistono già procedimenti che servono per privarli dei soldi guadagnati illecitamente, quindi a cosa servirebbe?

La giurisprudenza insegna che ogni caso deve essere considerato singolarmente, ma ci deve essere sempre dietro una disciplina generale da seguire. Sono state proprio le associazioni anti mafia a chiedere che venisse fatta una nuova normativa per la corruzione. Attenzione però che secondo molti si potrebbe andare incontro a problemi di incostituzionalità: fortunatamente però il presidente ANAC ha detto che mafia e corruzione non si possono trattare allo stesso modo.

La speranza è che si arrivi ad un risultato definitivo giusto…

 

 

 

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!