Novità per Estinguere Mutui e Finanziamenti

Categorie: Mutui

Come si è potuto verificare dalle ultime analisi, il mercato immobiliare sta conoscendo una certa ripresa, quanto meno perché maggiore è il numero di coloro che si stanno rivolgendo a banche o finanziarie per ottenere un prestito finalizzato all’acquisto di casa. Questo non significa, tuttavia, che non vi siano sempre dubbi nel compiere determinate operazioni finanziarie, complice anche un’instabilità del sistema che ancora si fa sentire con i propri strascichi.
In alcuni casi, invece, si registra molto interesse anche per la possibilità di estinguere i finanziamenti che già si possiedono. Si tratta di un pensiero che spesso è preso in considerazione da chi si ritrova con la possibilità di poter restituire in una sola volta ciò che è stato richiesto alla banca qualche anno prima. Tuttavia, non è raro essere presi da molti dubbi nel farlo, visto che è legittimo chiedersi se valga la pena estinguere il mutuo o piuttosto investire la somma equivalente su un conto deposito.
In genere, possiamo affermare che dipende da quanto previsto nelle regole contrattuali sottoscritte con la banca. Se si dovesse incappare in una penale, infatti, potrebbe non essere abbastanza vantaggioso versare l’importo per l’estinzione, ma il consiglio migliore resta sempre quello di fare i conti prendendo in esame il tasso applicato per il mutuo. Se dovesse essere superiore a quello previsto da un conto deposito, meglio procedere comunque con l’estinzione, guadagnando anche una maggiore tranquillità circa il rimborso delle rate.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!