Novità di Legge: Nessuna Compravendita se L’ Immobile non è in Regola

Categorie: Fisco e Leggi

Per acquistare o per vendere casa sarà necessario avere tutte le carte in regola, soprattutto quelle che riguardano la planimetria dell’edificio. Infatti, se nel corso degli anni si è provveduto ad effettuare dei lavori, come la creazione di un nuovo bagno o l’abbattimento di una parete, è necessario che tali variazioni siano state registrate al catasto prima di procedere con l’atto notarile. Non è obbligatorio allegare una piantina recente, ma basta dichiarare sotto la propria responsabilità che quella esistente riflette i cambiamenti eventualmente occorsi. D’altro canto, se così non fosse, è bene ricordare che, dichiarando il falso in un atto pubblico, si è passibili di denuncia per un reato che ha natura penale.
La novità di legge era stata già preventivata a partire dal 10 luglio del 2010 ma è diventata operativa soltanto con l’attuazione delle ulteriori norme previste dalla manovra economica estiva.
Per maggiori informazioni, si potrà far riferimento anche ai siti internet dei Comuni, suiquali dovrebbero essere presenti le modalità per porsi in regola, che tipicamente passano attraverso la perizia di un tecnico accreditato e il pagamento di quanto dovuto per mettere apposto la pratica corrispondente, a meno di ulteriori obblighi previsti nel proprio luogo di residenza.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!