Nell’Inflazione Entrano anche Sigarette Elettroniche e Cialde del Caffè

Categorie: News Finanziarie

Secondo gli ultimi dati raccolti dall’ISTAT nel paniere dei beni che riguardano l’inflazione sono entrati molti nuovi articoli, l’andamento dell’inflazione è quello che determina i prezzi tenendo presente che il suo blocco è dovuto anche ad una brusca interruzione dei consumi.

inflazione

Ad entrare a far parte di questo paniere troviamo alle prime posizioni le sigarette elettroniche che stanno conquistando un numero sempre maggiore di fumatori, i sacchetti ecologici, ma non si riparano più tv e pc e non si compra yogurt biologico per questo sono spese che escono dal paniere dell’inflazione.

Il latte fresco e quello ad alta digeribilità sono sempre più acquistati dagli italiani, così come il test di gravidanza, i vaccini per i nostri amici animali, e nell’anno 2014 così il paniere diventa di circa 1447 prodotti.

Tenendo presente il mese è possibile dire che l’aumento è stato di solo lo 0.2% proprio come nel mese di dicembre, gli alimentari freschi logicamente come pane, latte e uova rimangono sempre i più acquistati dalle famiglie e sono notevolmente in crescita.

Sono i servizi a salire di prezzo nonostante siano notevolmente diminuiti, ma la bassa inflazione secondo il Codacons equivale a circa 250 euro di aumento delle spese nei bilanci delle famiglie italiane.

In base a tutti questi dati, secondo gli economi esperti, sarebbe possibile affermare che la ripresa economica per l’Italia si sposta a livello temporale alla fine di questo 2014, non resta che attendere qualche altro mese per sapere l’andamento dell’inflazione.

Se non riprenderanno i consumi purtroppo l’economia non tornerà a girare come prima.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!