Legge Elettorale Italiana: Sistema Tedesco o Riforma Tutta Nuova?

Categorie: News Finanziarie

C’è da dire che l’Italia per quanto riguarda la nuova legge elettorale, è il paese che si trova più indietro: dopo tante discussioni e proposte, quale sarà la versione definitiva che diventerà quella ufficiale? E’ da tanto che se ne parla, ma ora riprende il dibattito al Parlamento.

legge elettorale

Quella che è attualmente sul tavolo delle trattative, è il tedesco il modello proposto per la nuova legge elettorale: si tratta di un sistema proporzionale, il problema però sta nel fatto che fino ad ora questa nuova riforma è stata sempre rimandata e in molti non hanno voluto addirittura farla.

L’ultima data fissata per la discussione è quella di fine mese, ma secondo molti nemmeno questa sarà la volta buona: non ci dovrebbero essere votazioni prima del 2018 ma questo non significa che bisogna prendersela con troppa calma; la sinistra italiana così come ci si poteva aspettare, non è assolutamente d’accordo, così come c’è stato il no di Forza Italia (da non sottovalutare, è il fatto che Salvini ha detto che non farà un’alleanza con Berlusconi).

L’obiettivo della nuova riforma è quello di dare rappresentanza a tutti i partiti più piccoli, il problema però è che la soglia di sbarramento possa essere troppo bassa e permettere a gruppi davvero piccoli di entrare nel Parlamento: proporne una simile a quella tedesca potrebbe risolvere molti dei problemi del paese italiano, il fatto è che bisognerà sciogliere davvero tanti nodi.

Bisognerà trovare un accordo che faccia contenti tutti, o meglio sarebbe la soluzione migliore per arrivare presto ad una riforma definitiva.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!