Le Agenzie Matrimoniali sono Davvero Convenienti?

Categorie: Come Risparmiare

Per fortuna, l’essere iscritti ad un’agenzia matrimoniale oggi, non è più mal visto e non viene considerata come una pratica riservata solo a chi ha poca fortuna con l’altro sesso a causa di inibizioni e incertezze. Sono molti anche i giovani, i manager o le persone che cambiano città e lavoro, a recarsi presso un’agenzia matrimoniale, per cercare di rendere più facile l’ardua impresa di trovare l’anima gemella.
Tuttavia, attenzione al tipo di contratto che si firma e alle spese che questo genere di registrazione comporta. Bisogna essere consapevoli fin dall’inizio che pagare per far parte della banca dati di un’agenzia matrimoniale non assicura automaticamente un risultato positivo. Questo non significa, però, che non vi debbano essere un adeguato numero di incontri organizzati dall’agenzia stessa, per il tempo che verrà indicato per iscritto.



Mai firmare senza aver preso visione di ogni clausola, si eviteranno così eventuali brutte sorprese.
Meglio ancora se si riesce ad ottenere un periodo di prova gratuito, per farsi un’idea precisa di quello che è il modo di lavorare dell’agenzia prescelta.
E veniamo ai costi: si parte da un minimo di 200 euro, ma si può arrivare molto facilmente a spenderne più di 1000 in un anno. Dunque, se non si è soddisfatti del servizio, o se si notano delle discrepanze significative tra ciò che era stato pattuito e ciò che si verifica nella realtà, non esitate a rivolgervi ad un’associazione di consumatori che vi aiuterà a veder rispettati i vostri diritti.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!