La Nuova Manovra Italiana Dovrà Essere da Circa 1.6 Miliardi

Categorie: News Finanziarie

Si sta parlando ormai da molto tempo della nuova manovra italiana che dovrebbe arrivare al massimo per la metà del mese di ottobre e tenendo presenti le cifre dovrebbe essere da almeno 1.6 miliardi per coprire parecchi buchi della nostra economia.

300x168_119305_ecofin-ok-alla-manovra-italiana

Non si tratta di una manovra radicale bensì di una correttiva di 1.6 miliardi di euro che aiuterebbe a riportare il rapporto tra PIL e deficit al di sotto del 3% come era stato promesso alla Commissione Europea; ha già ottenuto fino ad ora l’ok del Consiglio dei Ministri, la cassa in deroga però non è stata rifinanziata come era stato previsto in precedenza e questa manovra dovrebbe essere ripresa dalla vera e propria legge di stabilità.

Vendita di immobili dello Stato e diminuzione della spesa pubblica sono i principali aspetti da dove sono state trovate le risorse per migliorare il bilancio; ciò che ha stupito è stato il fatto che non è stata per nulla affrontata la cassa integrazione straordinaria.

La scadenza della legge di stabilità è sempre più vicina e quindi in questi giorni il Governo dovrà lavorare in modo serrato per rispettare i termini e gli obblighi presi anche con l’Europa: taglio al cuneo fiscale promesso da mesi, Service Tax, seconda rata dell’IMU, sono alcuni degli argomenti che dovrebbe comprendere.

Su nessuno di essi però c’è alcuna certezza, e quindi sembra davvero difficile che possano essere rispettati tutti gli impegni presi dal Governo Letta con fiducia rinnovata; il Governo ha poco tempo per scegliere e deve farlo in fretta.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!