Il modello ISEE

Categorie: Fisco e Leggi

Quando si deve avanzare una richiesta per ottenere una qualche agevolazione, che sia a proposito delle tasse dell’università o della retta dell’asilo, ci verrà richiesto di presentare un’apposita documentazione, il cosiddetto modello ISEE sul quale verrà dichiarato il livello di reddito e l’eventuale inserimento in scaglioni agevolati.

Ma cos’è l’ISEE? L’acronimo sta per “indicatore di situazione economica equivalente” e deriva dall’ISE (indicatore di situazione economica), con il quale si calcola il reddito totale percepito da una famiglia, unitamente al 20% del valore del patrimonio immobiliare di proprietà.



Con l’ISEE si effettua un passaggio in più: il reddito viene ponderato circa il numero di componenti della famiglia. Infatti, il calcolo prevede proprio la divisione del reddito per il numero di componenti del nucleo familiare, ciascuno dei quali componenti ha però un peso differente dagli altri, a seconda di quello che prevede la legge.

Una volta fatta domanda per ottenere questa documentazione, avremo un modello con validità annuale, che potrà essere presentato in svariate circostanze. Per essere aiutati nella compilazione e nel calcolo, si può presentare tutta la documentazione necessaria al Comune, al CAF, all’INPS, patto di firmare e consegnare a mano, oppure tramite posta ma con firma autenticata, ogni informazione richiesta.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!