Il DL ha Ricevuto la Fiducia della Camera ora Passa al Senato

Categorie: News Finanziarie

Non c’è pausa in questi giorni per il Parlamento visto che ha appena ottenuto dalla Camera la fiducia il Dl Lavoro, ora però è necessario l’esame a Palazzo Madama perché il provvedimento possa diventare definitivo; c’è da scommettere però che al momento dell’arrivo in Senato verrà fatto un esame approfondito.

013033182-20dcc585-8a6c-4762-b074-c84680a6a496

Il presidente della Commissione del Senato ha voluto precisare che l’esame verrà fatto in tempi accettabili così da poter fare tutte le modifiche necessarie; il mercato del lavoro prevede troppe esclusioni necessita di provvedimenti in grado di aumentare la capacità di aziende di assumere nuove persone soprattutto giovani.

Martedì prossimo dovrebbero iniziare i lavori all’interno del Senato, ma non sono purtroppo ancora terminati i problemi per Renzi visto che le polemiche e i contrasti non mancano mai. All’interno dell’aula il M5S ha creato una nuova protesta indossando dei codici a barre perché accusano l’ex sindaco di Firenze di trattare i lavoratori come se fossero merce da vendere e da comprare.

Il ministro del lavoro Paoletti si è detto ottimista sulla possibilità di raggiungere al più presto un accordo, non ci dovrebbero essere in effetti particolari problemi difficili da superare.

Secondo Renzi i cittadini sono ormai allergici alle discussioni, discussioni che si fanno solamente ora che è tempo di campagna elettorale, si può discutere sui dettagli senza problemi ma non si deve chiudere rapidamente e affrontare il dramma della disoccupazione giovanile e non solo che dilaga ogni anno sempre di più.

Bisognerà attendere i prossimi giorni per capire cosa cambierà del mondo del lavoro.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!