I Mutui Fondiari

Categorie: Mutui

Mai sentito parlare di un mutuo fondiario? Si tratta di un mutuo che viene concesso a chi decide di acquistare un immobile, o vuole costruirne uno su un terreno edificabile di proprietà, o ancora intenda procedere con lavori di ristrutturazione e ampliamento di quello che già possiede.

È possibile, iscrivendo dunque un’ipoteca di primo grado, richiedere una somma molto elevata, che altrimenti difficilmente verrebbe concessa dalla banca o da altro soggetto finanziatore.

Il mutuo fondiario costa meno di un mutuo ipotecario, soprattutto dal punto di vista delle spese che sono relative al catasto e al notaio, ad ogni modo necessario.


Nel caso in cui non avvenisse il ripianamento del debito nella tempistica prevista in sede contrattuale, l’istituto di credito potrà rivalersi acquisendo il bene, e recuperare dalla vendita di quest’ultimo, il valore della cifra prestata.

Pertanto, con questo genere di garanzia, è possibile arrivare a domandare oltre l’80% del valore stimato per un immobile, e si potrà decidere di restituire a rate, ogni sei mesi oppure ogni mese, quanto dovuto.

Per accedere a questa particolare tipologia di mutuo, si devono possedere una serie di requisiti: quelli imprescindibilmente richiesti da qualunque società finanziaria riguardano l’essere maggiorenni, spesso non avere più di 35 anni e avere un reddito dimostrabile.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!