Eredità: Come viene Ripartito il Patrimonio

Categorie: Fisco e Leggi

La legge italiana prevede che il patrimonio accumulato durante il corso della vita e lasciato al momento della propria dipartita, l’eredità appunto, venga suddiviso tra gli eredi secondo delle quote definite, a prescindere dal testamento lasciato. La legge prevede che ad ereditare, con diverse percentuali, siano il coniuge i figli: solo in mancanza di quest’ultimi saranno i fratelli (o gli ascendenti o altri parenti fino al sesto grado) ad aver quota parte dell’eredità.



Se il coniuge è vivo, senza che vi siano figli o fratelli e ascendenti, ad esso spetta l’eredità per intero; al coniuge con un figlio spetta il 50% a testa; se vi è più di un figlio, allora la quota scende al 33.3%, mentre se è vivo il coniuge con fratelli o ascendenti l’eredità sarà ripartita secondo il seguente schema: 66.6% al coniuge e 33.3% da dividere tra i fratelli o gli ascendenti. Naturalmente, un notaio saprà effettuare i calcoli appropriati così come la legge prevede per ciascuna delle circostanze che è possibile che si verifichi.

Nel caso in cui sia presente un testamento, la quota cosiddetta di legittima identifica quella parte del patrimonio che dovrà comunque andare ai parenti così come indicato: attenzione, però, perché non è possibile diseredare i parenti prossimi, anche se essi possono impugnare il testamento e chiedere una diversa assegnazione dei beni, qualora ne sussista ragionevole motivo.

2 Commenti per questo Articolo Fammi sapere cosa ne pensi!

  1. Massimiliano Scrive:

    salve , ci sono due coniugi anziani , non hanno ne ascendenti ne discendenti ma solamente fratelli 2 da parte del marito 6 dalla parte della moglie , muore prima la moglie dopo un anno muore anche il marito , non lasciano testamento , come viene ripartita l’eredita???
    “in questo caso trattasi di bene immobile”
    e sopratutto può uno degli eredi fare di testa sua ,
    come in questo caso “svuotare completamente la casa e dare mandato di vendita all’agenzia???
    grazie attendo vostro riscontro.

  2. Staff Prestito e Finanziamento Scrive:

    La ripartizione dovrebbe essere sui figli o i primi discendenti in parte uguali. Si rivolga ad un legale.

    Cordiali Saluti

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!