Electrolux In Crisi Annuncia i Tagli per il Futuro

Categorie: News Finanziarie

Sappiamo ormai fin troppo bene che la grave crisi economica ha colpito davvero ogni settore della nostra economia ed ora, una delle più grandi e conosciute aziende commerciali, la Electrolux ha da poco annunciato che presto sarà costretta a fare dei tagli a causa della crisi.

electrolux

La multinazionale svedese ha già annunciato davanti ai sindacati che ci saranno ben 1129 esuberi in 4 stabilimenti italiani, e buona parte di questi sono tuttora da smaltire; ovviamente parte di questi dovranno essere “smaltiti” nel trienno 2013-2015 in base ai dati delle vendite che sono fortemente in calo in tutto il mercato europeo.

L’azienda non sembra proprio intenzionata ad utilizzare i licenziamenti ma i sindacati vogliono lo stesso proporre i contratti di solidarietà.

Anche Benetton non se la passa certamente meglio in questo periodo di grave crisi economica che stiamo attraversando: questa azienda ha invece contato circa 458 esuberi, ma non è un dato che riguarderebbe solamente i punti vendita italiani ma anche quelli all’estero, e almeno 100 di questi esuberi sono sviluppatori di prodotto.

La grave flessione di consumi in Italia ma anche in Spagna, avrebbe portato il marchio Benetton nella situazione attuale, ma ciò che preoccupa maggiormente soprattutto nel nostro Paese è che il brand vuole affidare la maggior parte delle fasi (anche la produzione e non solo la progettazione) a fornitori esteri anche internazionali.

Questo ovviamente sarebbe un grave danno per l’Italia visto che in questo modo perderebbe molti design italiani; non resta che attendere e vedere quale sarà la decisione presa dal marchio Benetton.

L’azienda

 

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!