Economia: La Tegola della Seconda Rata dell’IMU si Abbatte sugli Italiani

Categorie: News Finanziarie

L’IMU è sicuramente una di quelle tasse che ha messo in crisi una buona parte delle famiglie italiane, soprattutto in questo mese che c’è la seconda rata e si dovranno fare i conti con ulteriori rincari nelle principali spese; questo infatti è solo l’antipasto degli aumenti che ci saranno in futuro.

L’importo medio di questa tassa che gli italiani si trovano a pagare è di circa 44 euro a persona, soprattutto in alcune aree metropolitane però questi valori saranno più alti; la vera e propria stangata però non è ancora arrivata perché ci sarà solamente nel mese di dicembre in prossimità del Natale.

I Comuni stanno lentamente decidendo, e dovranno farlo entro la fine di ottobre, l’aliquota che dovrà essere applicata all’IMU che i cittadini dovranno pagare; non tanto le prime case ma soprattutto le seconde case e gli immobili d’impresa a risentirne maggiormente.

Questo meccanismo delle rate non ha migliorato la situazione, l’ha peggiorata visto che i cittadini si troveranno a versare anche il triplo di ciò che hanno dato con l’acconto; ovviamente a tutto questo si aggiungerà l’aumento dell’addizionale IRPEF, che peserà maggiormente sulle buste paga.

Senza contare che lieviteranno anche tutte le bollette delle utenze private, compreso l’aumento della benzina, una famiglia media si troverà a spendere circa 500 euro in più all’anno rispetto all’anno scorso.

Il mese di settembre sarà anche l’ultimo utile per fare la dichiarazione dei redditi e questo farà sì checi saranno almeno due settimane di fuoco, anche se si fa sempre più probabile l’ipotesi di una proroga.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!