Economia: la Finlandia si Impegna per l’Euro

Categorie: News Finanziarie

La Finlandia rispetto ad altri paesi europei ha deciso di impegnarsi profondamente per l’Euro, visto che ne è sempre stata una grande sostenitrice dell’euro come ha affermato anche il ministro degli affari europei; questo non fa altro che smentire tutte le voci che erano circolate in questi ultimi giorni.

Le autorità non si stanno assolutamente organizzando per dividersi dalla zona dell’Euro, ogni paese infatti dovrebbe fare la propria parte per preservare l’Euro; un forte impegno almeno dalla Finlandia è stato preso nell’ultimo Consiglio Europeo.

L’unione Bancaria che è stata proposta sotto il controllo della BCE sarà decisa a partire dall’11 settembre, questa proposta potrà essere estesa anche a tutte le altre banche, ci sono ancora però numerosi dubbi per quanto riguarda la possibilità di approvazione sulla revisione dei compiti della BCE.

Alcune proteste sulla sorveglianza delle banche derivano anche dalla Germania che non è assolutamente d’accordo, questo molto probabilmente perché riguarderebbe anche le piccole casse di risparmio; un controllo così esteso quindi non sarebbe per nulla fattibile e per questo si oppongono con tutte le proprie forze.

Sarebbe difficoltoso controllare più di 6000 istituti bancari, ed anche la Ministra della Giustizia ha detto di essere assolutamente contraria a questa proposta; per quegli istituti che stanno passando bene la crisi non si vede assolutamente la necessità di effettuare ulteriori controlli.

L’idea sarebbe fattibile solo se venissero messi sotto controllo solamente gli istituti bancari non importanti dal punto di vista sistematico, sarebbe solo uno spreco di energie. Non resta che attendere la presa di posizione definitiva della Finlandia.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!