Ecco le Agevolazioni Fiscali per la Dichiarazione dei Redditi 2012

Categorie: Agevolazioni

La dichiarazione dei redditi di questo 2012 ha messo in difficoltà la maggior parte degli italiani; ma c’è una precisazione da fare per quanto riguarda le nuove semplificazioni fiscali. Si tratta di una modifica sostanziale per gli edifici di interesse storico o artistico con l’imposta che viene chiamata acconto dell’IRPEF 2012. Per effettuarne il calcolo rapido, bisogna sottrarre al proprio reddito quello dell’immobile, in rapporto anche ovviamente alla percentuale di proprietà che si ha di questo immobile; il reddito del fabbricato può essere facilmente dedotto dalle nuove tabelle introdotte dal decreto legge del 2012.

I due risultati appena ottenuti si devono poi sommare tra di loro, e si tratta di un importo virtuale perché permette di determinare solamente l’acconto che bisogna versare; se ha invece già versato la sua parte di IRPEF senza tenere conto delle nuove disposizioni, può effettuare il saldo, qualora sia necessario, entro novembre del 2012.

E come si fa allora a calcolare chi è invece esente da questo tipo di pagamento? Quando si ottiene il risultato delle due operazioni, se sommati danno una cifra inferiore ai 10 mila euro allora si è esenti dal pagamento; se invece il risultato è superiore a questa cifra si dovrà effettuare il pagamento.

Ovviamente, quando si fanno questi calcoli, si dovrà tenere anche conto dell’aliquota comunale, che può variare di città in città; a quanto pare però, dovrebbero esserci agevolazioni anche per figli a carico, spese sanitarie, e ristrutturazioni edilizie.

Queste però ancora non sono molto chiare e a meno che non si compri una guida per fare la dichiarazione dei redditi, gli italiani sono davvero in difficoltà.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!