Ecco i Prestiti Offerti dalla Banca di Credito Cooperativo

Categorie: Prestiti

In pochi sanno che anche la Banca di Credito Cooperativo offre ai propri clienti diverse tipologie di prestiti ed anche ad ottime condizioni generali, non solo per i privati giovani o no ma anche soluzioni pensate appositamente per le imprese.

bcc

Parliamo prima di tutto dei giovani e delle famiglie a loro infatti vengono dedicate buona parte delle soluzioni finanziarie, con una particolare attenzione che viene data soprattutto ai mutui non solo per l’acquisto della prima casa ma anche per il credito al consumo, molto utile soprattutto in questo grave periodo di crisi economica.

Non solo prestiti e mutui ma anche varie forme di investimento per chi decide di rivolgersi alla Banca di Credito Cooperativo.

Per le imprese inoltre non ci sono solamente i prodotti finanziari ed assicurativi, ma anche per le imprese ci sono diverse tipologie di finanziamento che vengono erogati a condizioni notevolmente agevolate; molto spesso in questi casi si fa ricorso a degli accordi con gli enti locali.

Sempre per venire incontro alle imprese in grandi difficoltà la BCC è davvero ben  preparata anche sul leasing visto che questa forma di finanziamento è in grado di fornire loro nuove attrezzature, immobili ma anche automezzi.

Sotto la categoria dei finanziamenti per le imprese sono molto interessanti anche i noleggi di beni di piccolo importo sempre attraverso fornitori nazionali, ed il factoring, non molto conosciuto ma molto utile per le imprese. Le aziende non quotate in borsa possono anche decidere tra varie forme di investimento del proprio capitale di rischio nella BCC, visto che ci sono diversi fondi di investimento chiusi.

Questa banca inoltre pensa molto anche ai giovani che intendono avviare un’impresa propria visto che non solo possono ottenere un valido aiuto economico per metterla in piedi ma anche una buona guida che li sappia consigliare su come avviare il proprio progetto.

L’iniziativa è rivolta soprattutto a tutti quei giovani che hanno un’età inferiore ai 35 anni e che nonostante il periodo di crisi economica hanno dei propri progetti lavorativi da realizzare come ad esempio l’avvio di una nuova attività oppure una scuola di danza, e molto altro ancora.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!