Dopo le Elezioni il Governo si Riunisce per le Nuove Riforme

Categorie: News Finanziarie

Le elezioni amministrative si sono finalmente concluse anche dopo il ballottaggio ed il Governo ora deve assolutamente iniziare a lavorare per rispettare i tempi necessari per creare le nuove riforme per salvare l’economia del nostro paese.

300px-Governo_Berlusconi_IV

A Palazzo Chigi si tiene un vertice di maggioranza proprio in questi giorni su come muoversi nel futuro prossimo dal punto di vista delle riforme: l’IVA e l’IMU sono sicuramente i primi argomenti che dovranno essere affrontati, si è pensato addirittura di un aumento di mezzo punto invece che di un intero punto.

Ipotesi che sembra un po’ difficile da realizzare ma che comunque resta in piedi perché si tratta di un’alternativa visto che sembra praticamente impossibile evitare del tutto che ci sia l’aumento.

Tutta la situazione è molto impervia da gestire ma a prescindere da questo deve essere risolta entro e non oltre il mese di agosto, cosicché anche i cittadini possano iniziare a capire cosa devono aspettarsi a partire dal mese di settembre.

Nel corso degli incontri da alcuni esponenti politici era stato anche ipotizzato il pagamento dell’IMU solo da parte dei più ricchi così da cercare di evitare l’aumento dell’IVA ma anche questa strada purtroppo non è sembrata semplice da percorrere.

Semplificazioni e liberalizzazioni per agevolare le imprese, sembrano i primi provvedimenti da prendere per aiutare la nostra economia a risollevarsi anche a piccoli passi; di certo un intervento serve e molto velocemente per essere efficace in tempi brevi per questo i 18 mesi per le riforme elettorale e del lavoro almeno devono essere rispettati.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!