Cosa sono i Prestiti Regionali Agevolati e Come Funzionano

Categorie: Prestiti

Ma cosa sono i prestiti regionali agevolati? Si tratta di varie soluzioni che di solito in tutta Italia e nelle singole regioni vengono destinate alle piccole o medie imprese; visto che queste sono una parte fondamentale della nostra economia, ed è quindi il sostegno che lo Stato da allo sviluppo di queste attività spesso a conduzione famigliare.

prestiti agevolati

Lo scopo di questo tipo di finanziamenti è quello di favorire la crescita economica e sociale di quella determinata regione: se le aziende vogliono accedere a questi prestiti, devono superare una certa selezione con una documentazione molto precisa e dettagliata; ma quali sono i documenti che devono essere allegati?

Si parla principalmente di due tipi di documenti: prima di tutto bisogna presentare tutti quelli che inquadrano al meglio l’azienda e cioè l’ambito di cui si occupa, la sua salute, la gestione anche dell’amministrazione e la sua correttezza, l’assenza di infiltrazioni mafiose e tutto ciò che attesti le qualità dell’impresa; come seconda tipologia di documentazione, bisogna presentare quella che attesti la destinazione che avrà il denaro ottenuto: acquisto di macchinari, sviluppo di nuove tecnologie in rispetto dell’ambiente, ecc…

Dopo aver presentato tutta questa documentazione alle autorità competenti, da chi verrà analizzata? Ci penserà una Commissione Regionale che si può anche appoggiare in caso di necessità a terzi enti esterni; se si ritiene necessario per prendere una decisione possono essere richiesti ulteriori documenti per fare un’analisi più profonda, alla fine di essa all’impresa viene dato un punteggio che ne determinerà l’ordine di priorità per ottenere alle agevolazioni.

In base al caso ogni impresa selezionata potrà usufruire delle agevolazioni regionali, così come quelle con il punteggio minore verranno escluse; i bandi dove c’è tutto il regolamento vengono emessi per ogni regione abbastanza spesso e possono anche comprendere ulteriori incentivi di diversa natura. L’unica pecca forse di questa tipologia di finanziamenti è che almeno una minima parte di solito deve essere sostenuta anche dalle imprese e non interamente dallo Stato.

La Comunità Europea mette a disposizione buona parte dei soldi che vengono poi destinati alle varie regioni per questi bandi; è opportuno mantenersi sempre aggiornati sull’uscita di nuovi bandi se si vuole provare ad usufruirne.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!