Cosa Accade se si Manca il Pagamento di una Rata di un Prestito

Categorie: Prestiti

Alla stipula di un qualunque contratto di finanziamento si dovrà sempre prestare la massima attenzione al pagamento delle rate e alla data di scadenza di ciascuna di esse.
In genere, infatti, non vi saranno delle ulteriori comunicazioni da parte della banca o della finanziaria per ricordarci di onorare il debito ma, in caso di ritardi nei pagamenti, ci troveremo a dover fronteggiare una situazione complessa e non particolarmente piacevole da gestire.
Le scadenze, infatti, devono essere rispettate in modo puntuale ed è sempre consigliabile controllare che l’accredito a favore della banca o della finanziaria sia avvenuto, anche nel caso in cui si sia scelto di pagare tramite Rid, ovvero tramite un addebito diretto sul proprio conto corrente.
Purtroppo, anche se la causa del mancato pagamento, o di un ritardo, non fosse imputabile a dolo da parte del debitore, l’istituto di credito si rifarà sempre sull’intestatario del prestito, secondo diverse modalità che comportano sia un aggravio in termini economici sia un peggioramento della propria “reputazione finanziaria”.
Soprattutto, è da evitare la diminuzione della propria affidabilità creditizia, visto che le ripercussioni, in tal senso, possono essere di lunga durata, a causa dell’iscrizione del proprio nominativo in una banca dati centrale, condivisa da tutti gli operatori nel settore creditizio.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!