Cos’ è il Factoring

Categorie: Finanza

Il factoring è una modalità attraverso la quale si provvede alla gestione esterna dei propri crediti. Accollarsi il rischio di un inadempimento, riscuotere i pagamenti, tenere la contabilità sono azioni normali all’interno di un’azienda ma anche dal costo elevato. Ecco perché alcune imprese decidono di usare lo strumento del factoring, il contratto attraverso il quale si cedono a società terze i propri crediti. L’impresa, in questo modo, ottiene subito il valore del credito vantato, al netto dei costi di gestione che, chiaramente, includono quelli di compravendita e di gestione.
Chi acquista viene definita azienda factor e ha facoltà di applicare delle commissioni ai crediti acquisiti, ottenendo in questo modo il proprio guadagno.
In altri casi, secondo il modello anglosassone, il factor non ha funzioni anticipatorie del credito ma rappresenta esclusivamente uno strumento di gestione dei pagamenti, situato al di fuori dell’azienda. In altre circostanze, l’impresa factor ha un chiaro valore assicurativo, visto che si accollerebbe il rischio di insolvenza.
Con la crisi economica, il factoring si è ampiamente sviluppato in Italia, molto più che nel resto d’Europa, dove comunque resta uno strumento molto utilizzato. Comprenderne le basi e la natura sarà utile nel caso in cui si voglia iniziare una pianificazione dei propri crediti, così da liberare risorse utili per il bilancio.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!