Consigli per Evitare brutte Soprese in Banca

Categorie: Agevolazioni Mutui

Avere a che fare con la banca non deve intimidirci: si tratta di un esercizio commerciale come un altro, e dobbiamo essere sicuri di ciò che che vogliamo e di ciò che, invece, non desideriamo acquistare. Parimenti, non dobbiamo dimenticare i nostri diritti e dobbiamo sempre raccogliere informazioni sufficienti per poter comprendere fino in fondo quelle che sono le proposte del nostro consulente.
Nel caso di un mutuo, ad esempio, attenzione a ciò che si firma: si tratta di un atto impegnativo, con il quale ci si vincola ad un istituto di credito per almeno 25 anni. Meglio leggere con attenzione il contratto e tutte le condizioni in esso contenute: l’ideale sarebbe sottoporlo ad una persona di fiducia ed esperta dell’argomento. Bene anche coinvolgere un notaio per la stipula del contratto, dato che questo professionista ha l’obbligo di tutelare per legge il mutuatario.



La scelta tra tasso fisso e tasso variabile dipende anche dalla propensione al rischio che ciascuno di noi ha: in ogni caso, pesare bene i pro e i contro e non farsi influenzare da ciò che suggerisce l’ente finanziatore. Attenzione allo spread, il costo percentuale che le banche applicano sul tasso e che non varia, quale che sia la durata del finanziamento. Ricordate che l’unico modo per ottenere un miglioramento di tassi e spread è quello di rinegoziare o surrogare il mutuo: non smettete, quindi, anche una volta acceso il finanziamento, di guardarvi intorno e cercare offerte migliori!

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!