Come Valutare un Prestito o un Finanziamento

Categorie: Prestiti

Quando si sta per sottoscrivere un prestito o un finanziamento sarà bene fare attenzione ad una serie di fattori e seguire alcuni buoni consigli, così da essere certi di non subire truffe o raggiri e di non fare il passo più lungo della gamba.
Per esempio, nel caso di un prestito finalizzato, ci si potrebbe ritrovare a chiedere un finanziamento direttamente tramite l’esercizio commerciale al quale ci si è rivolti. In questi casi, però, si potrebbe incappare in rapporti di esclusiva stipulati tra finanziaria e negozio che non è detto siano vantaggiosi anche per il cliente, al quale non viene lasciata possibilità di scelta. Per cui, sarebbe sempre meglio informarsi per tempo e decidere liberamente se voler aderire a proposte del genere o evitarle, magari avendo trovato condizioni più vantaggiose sul mercato.
Va bene, poi, usare il Taeg come parametro di confronto ma non in senso assoluto. Infatti, per essere realmente omogenee, le proposte di prestito devono essere equivalenti anche dal punt di vista della durata e dell’importo.
Attenzione va fatta anche al tasso zero. In molte occasioni, infatti, il tasso zero si rivela essere il classico specchietto per le allodole, usato per promuovere i propri servizi ma non un effettivo finanziamento privo di costi per l’utente, che dovrà comunque versare gli interessi dovuti, magari anche più di quanto sarebbe con altre tipologie di prodotto, a causa di un Taeg più elevato.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!