Come Spendere Online in modo più Sicuro

Categorie: Come Risparmiare

Il Parlamento Europeo ha posto la propria attenzione sulla necessità di miglioramento delle regole che sottintendono agli acquisti on line, al fine di garantire una maggiore tutela del consumatore.
D’altra parte, lo shopping in rete è un trend ormai non più di portata limitata ma piuttosto ben radicato anche nel nostro Paese, soprattutto tra i più giovani ma, perché no, anche tra gli utenti maturi. E i portali e gli aggregatori fanno sì che possano essere effettuati acquisti comodamente davanti al pc di casa ma, magari, in un negozio che si trova dall’altro capo dell’Europa. Ecco perché una regolamentazione comune si fa sempre più stringente e necessaria, al fine di estendere determinate tutele a tutti gli utenti. Ad esempio, importante è il nuovo limite di tempo previsto per il recesso, che è di 14 giorni dall’acquisto, con la spedizione che deve avvenire, da parte dell’azienda, entro 30 giorni dalla transazione.
È importante, infatti, incrementare la fiducia dei potenziali clienti, visto che il commercio via internet non sembra conoscere soste, nella sua conquista di sempre maggiori spazi. E, d’altro canto, come dare torto agli utenti che hanno scoperto un formidabile modo per risparmiare su un gran numero di prodotti, semplicemente accettando il minimo rischio di effettuare un acquisto attraverso un nuovo canale che, all’inizio, può generare sicuramente una certa diffidenza ma che in seguito si rivela essere assolutamente indispensabile.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!