Come Profilare il proprio Stile di Investimento

Categorie: Finanza

Per effettuare un buon investimento una delle prime operazioni da effettuare è quella di profilarsi come investitore. Si tratta di una strategia quanto mai opportuna soprattutto nel momento in cui si è per la prima volta alle prese con il trading. È utile rendersi conto che non esiste alcuna strategia che può essere considerata vincente in senso assoluto, ma solo quella che meglio si adatta alle proprie necessità ed è in grado di colpire il maggior numero di obiettivi tra quelli che ci siamo preposti di ottenere.
Ad esempio, un investitore molto prudente non vuole e non necessita di strumenti per effettuare molte operazioni, dato che le transazioni saranno ridotte al minimo indispensabile per ottenere il rendimento offerto. È dunque giusto limitare gli scambi e non vendere e comprare continuamente i titoli sui quali si è deciso di puntare.
Un profilo più incline alla speculazione, invece, si aspetterà un rendimento più elevato e sarà disposto a mixare diversi prodotti per ottenere il risultato sperato.
Conoscere la propria personalissima tolleranza al rischio è un altro parametro fondamentale intorno al quale imperniare le proprie azioni di investimento.
Anche il punto di vista più strettamente psicologico è importante, visto che un contraccolpo finanziario potrebbe minare la stabilità familiare ma anche generare dei disturbi depressivi che vanno prevenuti per tempo.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!