Come Muoversi nel Mondo delle Carte Revolving e Capire Come Funzionano

Perché si dovrebbe scegliere la carta di credito revolving e non qualsiasi altro tipo di prestito? Sicuramente permette di fare acquisti nella maggior parte dei negozi con la possibilità di prelevare davvero ovunque, e in un futuro potrebbero anche raccogliere una serie di informazioni da portare sempre con sè.

carte-revolving-online

Legate a questa tipologia ci sono varie carte: abbiamo la carta di debito che è un classico bancomat che permette di prelevare soldi digitando il classico codice PIN; la carta di credito a saldo è quella che raggruppa tutte le cifre spese in un mese che devono essere poi restituite nella prima metà di quello successivo in un’unica soluzione, la carta di credito revolving vera e propria è quella che consiste in un vero e proprio prestito che si può poi restituire in rate.

Grazie a questo tipo di carta si può accedere ad una certa cifra nei termini stabiliti con l’ente finanziario o la banca, ovviamente questa varia molto anche in base alla tipologia di carta che si intende richiedere; una volta concesso il soggetto ne può fare ciò che vuole: prelevarli, utilizzarli per degli acquisti, o ancora prelevare tutto ciò che ha richiesto in un’unica volta.

Per i rimborsi di solito viene stabilita una rata minima che il cliente è in grado di aumentare quando lo ritiene opportuno, versando però ad ogni scadenza almeno la cifra minima; i rimborsi mensili non solo servono per pagare gli interessi ma anche per ristabilire il capitale iniziale richiesto che se vuole il soggetto potrà prelevare di nuovo. Al contrario degli altri prestiti questo però non ha una durata precisa perché può essere rinnovato in ogni momento.

L’istituto che emette questa particolare forma di credito non percepisce nulla nel caso in cui il soggetto non tocca il capitale, in questo caso a maggior ragione tutte le condizioni economiche e le spese devono essere prese in grande considerazione prima di sottoscrivere un contratto di questo tipo, considerando con la dovuta attenzione i tassi d’interesse applicati.

La carta di credito revolving può essere un’arma a doppio taglio per questo bisogna controllare sempre tutti gli elementi del contratto.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!