Come Investire nel Mattone per non Rimanere Delusi

Nonostante si sia parlato a più riprese di crisi immobiliare, nel nostro Paese il mattone continua a dare delle soddisfazioni non di poco conto agli investitori, visto che i prezzi dei canoni di affitto non accennano a diminuire, soprattutto nelle grandi città.
È chiaro che, quando si parla di un investimento immobiliare si deve sempre fare i conti con un periodo di tempo medio lungo per rientrare del capitale, ma non si può trascurare che, insieme all’oro, il mattone si mostra sempre essere un bene rifugio particolarmente apprezzato.
In effetti, dati alla mano, soltanto l’oro sembra poter gareggiare con gli investimenti immobiliari, a patto, naturalmente, di fare le mosse giuste e comprare anche delle piccole soluzioni ma in quartieri o in città in cui è conveniente acquistare.
Bisogna sottolineare che, a favore del mattone, gioca innanzitutto l’inflazione, nel senso che la sua crescita è certamente contenuta in questo genere di investimento, avendo come principale effetto, nel breve periodo, la diminuzione dei prezzi di vendita, anche dal semplice punto di vista psicologico.
Tuttavia, in Italia, le compravendite immobiliari non sono crollate come è avvenuto negli altri Paesi europei, in seguito alla crisi, nonostante si sia verificata una certa flessione. Questo, chiaramente, ha favorito gli speculatori, che possono essere rassicurati circa la validità dell’investimento.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!