Come Funzionano i Mutui di Poste Italiane?

Categorie: Mutui

Si sa che per ogni persona la casa rappresenta il bene primario e nella maggior parte dei casi ci si trova a dover chiedere un mutuo per poterla pagare. Per questo sempre più spesso si rivolgono a Poste Italiane per il proprio mutuo. In questo caso ci sono alcune spese aggiuntive visto che si tratta di un immobile, infatti ci vorranno 300 euro in più per la perizia e 300 euro in più per le spese di istruttoria. Come per tutti gli altri tipi di mutuo la durata di quello offerto da Poste Italiane può variare dai 10 ai 20 anni.

Si può scegliere la soluzione che risponde alle proprie esigenze richiedendo un mutuo a tasso fisso, a tasso variabile, a tasso misto (decisione che si può cambiare ogni 2,5 o 10 anni) oppure affidarsi al tasso d’interesse che sceglie la BCE periodicamente (scelta assolutamente sconsigliata perché troppo imprevedibile). Queste considerazioni riguardano il mutuo per l’acquisto ma c’è anche quello per la ristrutturazione: si può richiedere il 100% dell’importo (mentre prima era l’80%), e ha le stesse condizioni del mutuo appena descritto. Infine, c’è anche il Mutuo Surroga che è ampliamente spiegato sul portale di Poste Italiane; Poste Italiane è anche un ottimo istituto di credito!

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!