Cartella Esattoriale Equitalia: da Pagare

Categorie: Fisco e Leggi

È arrivata anche a voi una cartella esattoriale dell’Agente della Riscossione dei Tributi – Agenzia delle Entrate denominata “Equitalia”? bene, siete in buona compagnia, dal momento che in molti sono gli Italiani ad aver ricevuto lo stesso documento da parte della società di riscossione debiti.

Attenzione, a questo punto, al modo nel quale intenderete procedere: è molto importante che ricordiate di essere precisi e puntuali con il primo pagamento. Infatti, la prima rata da corrispondere non può essere dilazionata, anche se si è riusciti già ad ottenere uno slittamento nel risarcimento del debito.



La legge, in tal caso, parla chiaro: se si dovesse essere inadempienti circa il pagamento della prima rata decade il beneficio di poter rateizzare le successive, a prescindere dagli accordi pattuiti e anche sottoscritti in precedenza.

In questo caso, non si potrà neppure aspirare ad essere cancellati dalle liste nelle quali si viene inseriti in quanto morosi, e l’Equitalia aggiungerà un altro debito a vostro carico.

Una volta corrisposta la prima rata, invece, si evita che l’agenzia prosegua con ulteriori procedure esecutive ed è costretto a sospendere quelle già avviate.

Anche per questo motivo, la prima rata è d’importo superiore alle successive e, sebbene rappresenti un piccolo sacrificio in più, riesce a risolvere un gran numero di problemi che potrebbero altrimenti presentarsi.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!