BioTestamento: Arriva la Nuova Disciplina che Finalmente è Legge

Categorie: News Finanziarie

Visti anche i recenti fatti di cronaca, dove molte persone si sono dovute recare in Svizzera per il trattamento di fine vita è arrivato un nuovo provvedimento. Infatti è divenuta la legge la nuova disciplina che riguarda il bio testamento. Ma vediamo nel dettaglio cosa prevede e in cosa consiste.

bio testamento

La prima cosa che sarà possibile fare grazie a questa normativa è effettuare le scelte a livello terapeutico, nel momento in cui il paziente è ancora in possesso di tutte le proprie facoltà. è possibile redigere con il medico un prospetto anche per il futuro nel caso in cui le facoltà verranno perse. E’ stato finalmente approvato il rifiuto da parte del paziente delle cure anche se potrebbero garantire la sopravvivenza.

Rispetto alle tante discussioni che c’erano state a livello politico e non solo, non sono stati approvati né il suicidio assistito e nemmeno l’eutanasia. Il paziente potrà coinvolgere i componenti della famiglia che preferisce nelle scelte sulla salute, per chi però è incapace com’è facile immaginare a decidere sarà il tutore prestabilito. Se in futuro dovesse avere un periodo di incapacità, potrà decidere in anticipo a quali cure sottoporsi lasciandolo per iscritto.

Tutte le volontà saranno espresse all’interno della DAT proprio per fare in modo che i conflitti tra il medico ed il fiduciario, gli unici requisiti sono la forma scritta e la firma davanti ad un notaio (uno tra i pochissimi documenti che non prevede il pagamento di alcun tipo di tassa). Questo sembra il provvedimento migliore per equilibrare le responsabilità ma basterà?

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!