Benefici Fiscali Prima Casa

Attenzione nella richiesta di benefici fiscali per la prima casa. E già, tutti sanno che ottenerli aiuta, e non poco, a fare economia in un momento in cui la liquidità è certo qualcosa di importante, ma gli incentivi prima casa non sono destinati a chiunque. In merito, tra l’altro, non mancano i contributi chiarificatori apportati dalla Corte di Cassazione che rigetta le istanze presentate dai cittadini, i quali non si fanno certo scrupolo di apportare fantasiose motivazioni alla necessità di usufruire delle detrazioni previste.

Molto recentemente, ad esempio, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito alla nozione di casa di lusso. Nel caso specifico, il cittadino richiedeva l’applicazione delle detrazioni per un immobile che, stando ai criteri identificati dal Dm del 2 agosto 1969, ricadeva apertamente nelle condizioni di essere un’abitazione di lusso.



Il ragionamento alla base, però, era il seguente. Essendo stato costruito antecedentemente a tale data, la casa del neo acquirente non poteva subire retroattivamente gli effetti di una legge approvata a posteriori.

Ma il ragionamento non è bastato a convincere la Corte che, dunque, ha emesso una sentenza non favorevole all’acquirente. Dunque, state ben attenti al momento della compravendita e verificate di aver tutte le carte in regola prima di procedere al rogito, se desiderate usufruire delle agevolazioni previste.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!