Bancomat: Come si Fa a Bloccarlo in Casi di Emergenza?

Il bancomat così come le carte di credito possono essere bloccate in qualsiasi momento e per varie necessità; ovviamente i disonesti non mancano nemmeno qui, e come spesso accade può capitare di perdere la propria carta o in alcuni casi viene addirittura rubata o clonata, ma in questi casi allora cosa bisogna fare? Prima di tutto, quando ci si accorge che qualcosa non va, bisogna subito chiamare il numero verde della propria banca ed effettuare il blocco della propria carta di credito o del proprio bancomat. Una volta che si è parlato con l’operatore, è fondamentale segnare il numero di blocco che viene dato per provare che avete fatto il blocco della vostra carta.

Se poi la carta non viene ritrovata bisogna fare anche la denuncia alle forze dell’ordine contro ignoti per furto, oppure per smarrimento della propria carta; se poi si vuole stare ancora più tranquilli sarebbe meglio telefonare alla propria banca e avvisarli dell’accaduto.

Ogni tipo di carta così come ogni istituto bancario ha un numero verde diverso che solitamente è scritto sulla carta stessa oppure sui fogli che la banca stessa ha consegnato al titolare o inviato per posta al momento della richiesta della carta.

Se si possiede un conto corrente on line, anche in questo caso c’è un numero verde ma bisogna certamente anche tenere in sicurezza il proprio pc perché potrebbero facilmente infiltrarsi e rubare i dati sensibili del titolare; proprio per questo si viene spesso avvisati di non dare mai a nessuno i propri dati d’accesso o della carta a nessuno nemmeno tramite email.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!